Diario di viaggio | Seguici | Table | Page 25

Questo sito utilizza cookie per rendere migliore l'esperienza di navigazione. Se continui nella navigazione o clicchi su un elemento della pagina accetti il loro utilizzo.

Operazione antincendio

 

 

07 canadair

Il fuoco è uno dei più insidiosi pericoli per i nostri boschi.

La distrazione, o peggio, il vandalismo e l'atto criminale, ogni anno riducono in cenere migliaia e migliaia di ettari ricoperti da verdi e rigogliosi alberi.

Ma il vero nemico del bosco non è il fuoco, ma l’uomo che incendia.

Ogni 200 incendi, 199 sono causati dall'uomo, un incendio ogni quattro è provocato volontariamente, uno ogni tre è causato dalla sottovalutazione dei pericoli di chi accende un fuoco per ripulire dalla vegetazione secca il terreno o per distruggere i residui delle potature.

 

 Ed ecco che arriva … il Canadair.

Add a comment Add a comment
Tags: Canadair , incendio , Vis
Leggi tutto: Operazione antincendio

Mediterranea la notte del fortunale

Add a comment Add a comment

Non ancora...

1470176 542176555858862 506155270 nFortunale a San Benedetto del Tronto. Capitaneria e giornali parlano di Forza 11. Noi che eravamo lì non lo sappiamo, non abbiamo a bordo gli strumenti per misurare il vento, ma importa poco. Vento da est-nordest violento, certamente, mare di tre/cinque metri che entrava dall'imboccatura del porto. Un inferno. I pescatori di ottant'anni ci dicevano: "mai visto nulla di simile".

Mediterranea ha rotto gli ormeggi, pur se raddoppiati, è andata alla deriva sul molo a riva, ha sbattuto prua e murata di dritta. Poi, nuovamente ormeggiata, nonostante le 16 linee che avevamo messo per tenerla a terra, ha strappato cime su cime per tutta la notte...

Add a comment Add a comment Leggi tutto: Non ancora...

Kastos e il tramonto che non c'è

 

 

 

06 il mulino di kastos

 

 

Kastos è bassa, lunga e stretta, piccola isola coperta di ulivi, alti con tronchi spessi e radici giganti che indicano che devono avere diverse centinaia di anni.

Le barche a vela sul Mar Ionio possono qui ormeggiare in sicurezza.

L’isola ha solo una cinquantina di residenti permanenti, che sale a 500 in estate, quando amici e parenti si riuniscono qui.

Ha molte colline basse, la più alta non supera i 150 metri.

Add a comment Add a comment
Tags: Kastos , tramonto
Leggi tutto: Kastos e il tramonto che non c'è

In viaggio verso Itaca

 

 

 

Itaka

 

Quando ti metterai in viaggio per Itaca

devi augurarti che la strada sia lunga,
fertile in avventure e in esperienze.

 I Lestrigoni e i Ciclopi
o la furia di Nettuno non temere,
non sarà questo il genere di incontri
se il pensiero resta alto e un sentimento
fermo guida il tuo spirito e il tuo corpo.
In Ciclopi e Lestrigoni, no certo,
nè nell’irato Nettuno incapperai
se non li porti dentro
se l’anima non te li mette contro.

Add a comment Add a comment
Tags: Itaca , viaggio
Leggi tutto: In viaggio verso Itaca

Basi segrete

 

 

14 Base segreta di U-boote2

 

Nel 1941 la marina tedesca fece costruire una delle principali basi segrete per sommergibili tra quelle che troviamo lungo la costa dell’ex Jugoslavia. Nel 1943 in gran segreto fece arrivare due U-boot.

La base si trova all’interno di due enormi caverne naturali situate lungo il fiume Krka tra il suo estuario e la baia di Sebenico in quello che viene chiamato canale di Sebenico.

Gli U-Boat uscivano dal deposito in immersione grazie alla profondità delle acque e, dopo avere colpito in mare aperto, rientravano, restando nascosti fino a quando non si fossero calmate le operazioni di ricerca per poi ripetere un’altra incursione. Procurarono gravi perdite al naviglio alleato e per un anno interno non fu possibile scoprirli nonostante la superiore tecnologia dei mezzi di ricerca della Marina e dell’Aviazione inglese. Nel 1944, quando la guerra volgeva al termine e le truppe tedesche furono costrette a lasciare la Jugoslavia, i due U-Boat rimasero senza munizioni e il loro equipaggio senza più viveri. Fu così che una notte uscirono in mare per l’ultima volta per auto affondarsi e i marinai si consegnarono prigionieri all’esercito di Tito.

Add a comment Add a comment Leggi tutto: Basi segrete
  CON IL PATROCINIO ONORARIO DI:
Ministero degli Affari Esteri
ItaliaCultureMediterraneo1
Marina Militare
Guardia Costiera
Lega NavaleIstanbul
Città di San Benedetto del Tronto
  MEDIA PARTNERS:
Ansa Med
Ansa Med
 
“Saily"
 

Area riservata agli autori

Top of Page
Joomla extensions by ZooTemplate.com