Questo sito utilizza cookie per rendere migliore l'esperienza di navigazione. Se continui nella navigazione o clicchi su un elemento della pagina accetti il loro utilizzo.

Semi di Natura nel Mediterraneo

 

 

 

Il progetto Natural Recall viaggia con Mediterranea. I semi di basilico, consegnati dal team di Natural Recall in preziose leggere bustine, hanno raggiunto gli angoli di questa sponda del Mediterraneo,  e si diffondono sul terreno. Dalla Puglia al Peloponneso, dal Golfo di Saronico all’arcipelago delle Cicladi. E questo è solo l’inizio.

Nelle immagini, Rais Giuliana consegna le bustine di Natural Recall, contenenti i semi di basilico, alle proprietarie della piccola bottega dedicata alla trasformazione del legno e delle pietre in oggetti preziosi ed eleganti del borgo di Klima nell’isola di Milos.

DSC 0160 1DSC 0156 1

 

Klima è un villaggio di pescatori, composto da piccole casette bianche a 2 piani, imbiancate a calce, con porte e finestre colorate. La bottega si trova al piano inferiore di una di queste casette. E’ aperta soltanto soltanto nei mesi estivi, perché d’inverno (e qualche volta, in verità, anche d’estate…) il mare entra dentro, prepotente. Entra, lava, pulisce e lascia il suo odore, la salsedine, l’umidore pregno di sapori salmastri. La Natura entra e l’uomo riceve, accoglie, se ne arricchisce. Dai rami e dai ciottoli lasciati dall’onda sul pavimento della bottega nascono i piccoli graziosi oggetti, garbati ed eleganti nella loro semplicità di stile.

Ed è qui, in questo luogo, dove la commistione tra uomo e Natura è apparsa così evidente, che Giuliana, Rais al comando di Mediterranea nel mese di luglio, ha deciso di lasciare i semi di Natural Recall, progetto che vuole esplorare le relazioni che si instaurano tra l’individuo e la Natura, “indagando tra gli ingranaggi che muovono i rapporti tra il regno vegetale e l’universo umano”.

Le erbe aromatiche, le spezie ed i semi racchiudono tra le fibre il fascino ed il mistero dei loro paesi d’origine. Un pizzico di pepe nero, una spolverata di prezzemolo, un soffio di rosmarino evocano paesaggi lontani, macchia mediterranea, sole e mare, luoghi e colori lontani e al tempo stesso così familiari. Cosa ci lega a tali sapori? Cosa ci affascina?  Le spezie e le erbe aromatiche possiedono il magico potere di trasportarci lontano.

Basilico in greco significa "pianta reale", perché i suoi utilizzi sono molteplici: dalla cucina alla medicina alla cosmesi. Per questo motivo è considerata un'erba preziosa fin dall'antichità. La necessità di un clima caldo ed asciutto, soleggiato e e ben ventilato, ne fanno una pianta caratteristica del nostro Mediterraneo.

Merce di scambio, a volte più preziosa dell’oro, le spezie e le erbe aromatiche furono uno dei motivi che spinsero mercanti e navigatori verso nuove rotte sul mare. Gli Egizi usavano erbe e spezie per l'imbalsamazione e  la cosmesi; i Fenici le scambiavano nei commerci in tutto il Mediterraneo; nel Rinascimento le Repubbliche di Genova e Venezia divennero i principali magazzini di spezie per tutta l’Europa. La scoperta del Nuovo Mondo portò poi altra ricchezza di profumi e sapori....

Natural Recall è un progetto di comunicazione internazionale di Co.Me. e GTower (www.naturalrecall.org)

  CON IL PATROCINIO ONORARIO DI:
Ministero degli Affari Esteri
Marina Militare
Guardia Costiera
Lega NavaleIstanbul
Città di San Benedetto del Tronto
  MEDIA PARTNERS:
Ansa Med
Ansa Med
 
“Saily"
 

Area riservata agli autori

Top of Page
Joomla extensions by ZooTemplate.com