Mediterranea è a Marsiglia | Diario di viaggio | Seguici

Questo sito utilizza cookie per rendere migliore l'esperienza di navigazione. Se continui nella navigazione o clicchi su un elemento della pagina accetti il loro utilizzo.

Mediterranea è a Marsiglia

2756db8e-17f9-4646-b1fb-dba6474ab89c

 

 

(di Simone Perotti)

Entrare. Nell'idea, prima, poi nell'idea che non se ne va più dalla testa. A quel punto sei fregato: cominci a pensare su quell'idea. E pensare su un'idea è come essere già andato. E poi entrare. Nel vivo. Nell'imminenza della partenza, poi andare. Navigare, navigare, navigare preferisco il profumo del mare. E sognare che un giorno entrerai al Pireo, poi darai àncora davanti a Istanbul, poi a Beirut e Tel-Aviv, e poi anche a Marsiglia.

Marsiglia.... il Vieux Port, addirittura (perché poi chi va e va e va ha anche sempre un po' di fortuna), fino a che sei proprio lì, fai l'ultimo bordo a vela da Ratonneau, ammaini, ed entri. T'infilinel budello tra i bastioni, pensando alla flotta di Kahir al-Din, rumorosa e orrifica, scorri il bacino lentamente, ormeggi, due amiche sul molo. 
Dopo tredicimila miglia. 
Entri.

  CON IL PATROCINIO ONORARIO DI:
Ministero degli Affari Esteri
ItaliaCultureMediterraneo1
Marina Militare
Guardia Costiera
Lega NavaleIstanbul
Città di San Benedetto del Tronto
  MEDIA PARTNERS:
Ansa Med
Ansa Med
 
“Saily"
 

Area riservata agli autori

Top of Page
Joomla extensions by ZooTemplate.com